Tutti gli articoli di Domenico48

mangiare bene per sconfiggere il male

“Fa’ che il cibo sia la tua medicina”, ammoniva Ippocrate, padre della scienza medica. Oggi, in un’epoca di cibi sempre più industriali, manipolati, prodotti con materie prime modificate geneticamente e imposti dalla pubblicità e dal marketing, noi possiamo e dobbiamo andare oltre affermando che “stiamo” bene o male in base a “che cosa” mangiamo o non mangiamo. Non solo: perché la nostra salute e quella dei nostri figli dipendono anche dal “quando” consumiamo un determinato alimento, dal “come” lo cuciniamo, senza mai sottovalutare “insieme a che cosa” lo abbiniamo e lo portiamo in tavola. Sono tutte informazioni che troverete in questa guida pratica e di facile lettura allo stare bene, ma anche alla prevenzione più naturale, nonché più semplice e perfino più economica, delle peggiori malattie. Informazioni che nascono dall’esperienza ultraventennale di un’affermata oncologa italiana. Dobbiamo decidere se vogliamo continuare a essere azionisti occulti, inconsapevoli e senza nemmeno diritto di voto di qualche grande corporation alimentare o piuttosto ridiventare i ben informati unici proprietari della nostra salute, ovvero del più importante patrimonio di cui disponiamo – gratuitamente, per dono divino – fin dalla nascita.(da Mangiare bene per sconfiggere il male di Maria Rosa Di fazio)

La Grande Via

“Le cause della maggior parte delle malattie croniche si nascondono nella nostra vita quotidiana. In tutto il mondo le istituzioni scientifiche e sanitarie sono purtroppo chiamate a rispondere a leggi di mercato che hanno interesse a mantenerci in vita ma non in salute: non possiamo, per ora, contare su di loro per ridurre il rischio di ammalarci. Ci sono d’altra parte sempre più prove scientifiche che indicano come opportune scelte nutrizionali e di esercizio fisico, associate a tecniche di training cognitivo, di respirazione e di meditazione, siano essenziali per rallentare i processi d’invecchiamento, favorire una longevità in salute, prevenire le malattie croniche tipiche della nostra era o facilitarne la guarigione. Traendo spunto dal Codice europeo contro il cancro e da recenti studi sperimentali, in questo libro illustreremo come alcune conoscenze empiriche di molte tradizioni culturali e le attuali conoscenze scientifiche stanno convergendo nel dimostrare che la chiave per mantenere e riacquistare la salute è la combinazione di pratiche per nutrire il corpo con la giusta quantità di cibo sano, mantenerlo in forma con un esercizio fisico regolare e adottare tecniche per coltivare la mente, lo spirito e la felicità interiore. Abbiamo scritto in base alla nostra esperienza scientifica e clinica, con gratitudine e rispetto per le migliaia di persone che hanno partecipato ai nostri studi scientifici e per i pazienti che ci hanno affidato la loro speranza di guarigione. Ci auguriamo che il nostro libro contribuisca a proteggere i lettori da informazioni distorte e interessate e dai venditori di magici piani nutrizionali o integratori miracolosi. Il nostro metodo è semplicemente di proporre quello che l’antica saggezza dei popoli ha tramandato e che la ricerca scientifica ha confermato.” (da “La grande Via di Franco Berrino e Luigi Fontana)

soluzioni paradossi

 

Soluzione : tutti i numeri sono uguali tra loro.

Abbiamo 

a2 – b2 = ( a – b ) * ( a + b )
Si ha:
a2 – a2 = ( a – a ) * ( a + a )

Metto in evidenza a :

a2 – a2 = ( a – a ) * a
Uguaglio :
( a – a ) * a = ( a – a ) * ( a + a )
 
Se semplificassi per ( a – a ) avrei:

a = a + a = 2 a

 
Ora, il problema è proprio questo: a – a = 0 e,   NON SI PUÒ MAI SEMPLIFICARE PER ZERO.

test di intelligenza

N.1-Io sono un uomo.Se il figlio di Giovanni e' il padre di mio figlio,chi sono io per Giovanni?

Correct! Wrong!

N.2-Quale delle seguenti parole non c'entra con le altre?

Correct! Wrong!

N.3-Sapreste indicare l'immagine speculare dell'immagine 'D'?

Correct! Wrong!

N.4-Qual e' il numero che segue in questa serie: 9 , 16 , 25 , 36 ,..... ?

Correct! Wrong!

N.5- Completate la seguente analogia:L'alto sta in basso come il cielo sta.......

Correct! Wrong!

N.6-Il riquadro sottostante e' costruito secondo una regola matematica per cui, sia in senso orizzontale sia in verticale,due numeri di una fila danno come risultato il terzo.Qual'e' il numero mancante? 6 2 4 2 ? 0 4 0 4

Correct! Wrong!

N.7-Completare la seguente analogia:Il potenziale sta al reale,come il futuro sta........

Correct! Wrong!

N.8-Trovate nel seguente gruppo la parola che non lega con le altre:

Correct! Wrong!

TEST INTELLIGENZA
Risultato
bravo

Share your Results:

secondoquiz

0%

a

Correct! Wrong!

Primo quesito

b

Correct! Wrong!

Secondo quesito

c

Correct! Wrong!

Terzo quesito

Tre domande
risultato
buono
risultato
ottimo

Share your Results:

quiz

0%

1

Correct! Wrong!

Nam ipsum risus, rutrum vitae, vestibulum eu, molestie vel, lacus. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Donec mollis hendrerit risus. Praesent porttito.

2

Correct! Wrong!

3

Correct! Wrong!

4

Correct! Wrong!

5

Correct! Wrong!

cinque piante
Minimo

Medio

Bravo

Share your Results:

soluzioni memoria

Risposta quesito n.7

I quadrati facili

Il quadrato di un numero compreso fra 50 e 60,e’ un numero composto da quattro cifre in cui le prime due sono date dalla somma di 25 con la cifra unita’ del numero di partenza e le ultime due cifre sono il quadrato della cifra delle unita’.

(50 + x )^2 = 2500 + 100x + x^2 = 100 (25 + x) + x^2

soluzioni psicologia

(1) Una mazza e una palla costano insieme 1,10 euro. La mazza costa un euro più della palla. Quanto costa la palla?

La palla costa 5 centesimi. In molti rispondono d’impulso “10 centesimi”, ma se così fosse la mazza costerebbe 1 euro e 10 centesimi, che però è il prezzo complessivo. Invece, i 5 centesimi della palla e l’euro e 5 centesimi della mazza fanno esattamente 1 euro e dieci. Secondo lo studio, chi fa il ragionamento corretto tende a essere meno impulsivo e più paziente di chi dà la risposta sbagliata.

(2) Se 10 macchine impiegano 10 minuti per fare 10 pezzi, quanto tempo impiegano 100 macchine per fare 100 pezzi?

10 minuti! La risposta in questo caso è a volte “100”. Espresso in termini diversi (ma equivalenti) il ragionamento è meno ingannevole: se ogni 10 minuti 1 macchina produce 1 pezzo, ogni 10 minuti 100 macchine producono 100 pezzi.

(3)

49 giorni. Se in 50 giorni è ricoperta tutta la superficie dello stagno, e le piante raddoppiano ogni giorno, il giorno prima il lago doveva essere coperto a metà. La risposta d’impulso che molti danno è però “25”.